Interventi di anodizzazione

In cosa consiste

anodizzazione metalli

L’anodizzazione è un trattamento elettrolitico solitamente eseguito al di sopra di manufatti in alluminio, con lo scopo di migliorarne le caratteristiche superficiali, come una maggiore resistenza alla corrosione e all'abrasione e l'aumento della durezza del materiale.

Se il risultato finale consiste nella creazione di uno strato protettivo di ossidi, affinché questo risultato sia ottenibile è necessaria anche l’esecuzione di una serie di trattamenti preparatori volti a rendere il pezzo in lavorazione predisposto ai cambiamenti superficiali.

 

I trattamenti preparatori

I principali trattamenti preparatori consistono solitamente nell’eliminazione di sporco e impurità superficiali. Solitamente sono ascrivibili alle seguenti tipologie:

  • sgrassatura
  • neutralizzazione (nel caso siano già stati eseguiti bagni elettrolitici)
  • spazzolatura meccanica con dischi o nastri abrasivi
  • satinatura chimica
  • decapaggio

Le altre finiture superficiali dei metalli

I trattamenti di anodizzazione realizzati dalla Metal Finish vengono non a caso fatti precedere da tutte le più efficaci operazioni preparatorie cui si è appena fatto cenno: negli stabilimento di Bergamo si mettono a disposizione strumenti di ultima generazione per garantire risultati di eccellenza.

L’impresa, che serve anche tutte le provincia di Milano e Brescia, è inoltre in grado di realizzare diversi trattamenti di finitura, tra cui il fissaggio e la colorazione delle superfici.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la sede di Bergamo: lo staff è a disposizione per una consulenza privata.

Share by: